BUONA PASQUA 2023 E INFORMATIVA AI CONSORZIATI

Nel formulare gli auguri per una Serena Pasqua, il Consiglio di Amministrazione rassegna la seguente informativa a tutti i consorziati proprietari, suddivisa per argomenti.

Gestione acquedotto. Il passaggio delle rete idrica in gestione al CAM, per il tramite del Comune di Tagliacozzo (che lo acquisirà a patrimonio comunale), avverrà in base agli accordi d’ambito siglati e ratificati dall’ERSI, dopo il completamento della fase amministrativa che riguarda il collaudo, assegnato all’Ing. Di Giannantonio, d’intesa con il CAM.  

Realizzazione fognatura. Nell’ambito delle attività sopra indicate, è stato siglato l’accordo per la realizzazione della rete fognante di Marsia, che  prevede,  il bando di gara per il primo lotto funzionale pari a circa il 65 % dell’opera con copertura finanziaria in base alle disponibilità di cassa del Consorzio Stradale che verranno riversate al Comune di Tagliacozzo, il quale, assumerà il ruolo di committente e stazione appaltante.  L’opera non appena realizzata passerà in gestione al CAM, che completerà il residuo della linea (il restante 35% circa) con gli oneri derivanti dalla gestione.

Progetto fognatura e revisione dei costi. Il progetto definitivo è stato trasmesso al Comune di Tagliacozzo, per lo svolgimento dell’iter che porterà alla dichiarazione di pubblica utilità dell’opera. Tale attività, prevede il completamento del progetto nella versione esecutiva, che necessita di due adempimenti d’obbligo, il parere paesaggistico e la relazione archeologica, entrambi in corso di svolgimento a cura del Comune di Tagliacozzo (AQ), in esecuzione degli accordi tra gli enti. Non appena definita questa fase, verranno attivate dal Comune di Tagliacozzo, le procedure di gara del primo lotto funzionale, con le risorse già in cassa. Negli ultimi mesi, si sono succeduti molteplici incontri  tra CSO, Comune e CAM, per trovare eventuali soluzioni alternative per la realizzazione della fognatura, più veloci ed economicamente vantaggiose,  ma tutte le varie ipotesi esaminate non sono apparse percorribili, come quella che avrebbe visto il CAM realizzare l’intera opera in economia con l’affidamento in house. Nell’ambito delle ridette attività, il progettista è stato chiamato a revisionare il capitolato d’appalto, in considerazione del nuovo prezziario regionale sui lavori pubblici pubblicato a luglio 2022. L’importanza dell’accordo raggiunto con il Comune di Tagliacozzo e con il CAM è quella di poter avviare la realizzazione dell’opera con l’attuale disponibilità di cassa, con completamento delle rete a cura del CAM.

Aggiornamento anagrafica e verifica patrimoniale di ogni singolo proprietario di immobili a Marsia. La situazione della mancata contribuzione da parte di circa il 50% dei proprietari, che già prevede l’impossibilità di allaccio alla rete idrica e fognaria con perdita dell’abitabilità, è stata accompagnata da una minuziosa attività di controllo sulla correttezza dell’anagrafica e sulla verifica della consistenza patrimoniale dei morosi, al fine di attivare i procedimenti di recupero, evitando che il Consorzio si faccia carico delle prese di procedura senza aver certezza del loro recupero effettivo. Tale attività, sebbene dispendiosa e impegnativa, è risultata indispensabile per le iniziative conseguenti da intraprendere per completare quanto più possibile la raccolta.

In particolare, per ogni posizione di morosità si è proceduto:

–          Alla verifica sulla correttezza della proprietà;

–          All’estrazione ed acquisizione agli atti, delle visure storiche per tutte le posizioni dubbie;

–          Alla verifica sulla correttezza degli indirizzi di residenza;

–          All’esame della consistenza patrimoniale di ogni singolo moroso;

–          Alla verifica di eventuali pregiudizi e/o gravami, che sconsigliano l’attivazione di procedure esecutive fruttuose.

Sono in corso di invio le diffide in accordo con uno studio legale di supporto.

Le attività che concorreranno alla maggior raccolta possibile sulle morosità, costituirà il fondo di disponibilità per il completamento dell’opera, o per il miglioramento della stessa, sempreché le somme risultino eventualmente occorrenti al CAM dopo la presa in gestione del primo lotto funzionale.  Eventuali oneri raccolti e non impegnati, saranno gestiti su decisione dell’assemblea generale.

Manutenzione rete stradale. Sono in corso le attività di cura del verde lungo la rete stradale, con il taglio dei rami che invadono la sagoma della carreggiata, sia per la sicurezza legata alla maggiore visibilità, ma anche per evitare insidie e problemi nella prossima stagione invernale con il peso della neve. E’ stata incaricata una ditta specializzata per la realizzazione della segnaletica orizzontale lungo i tre kilometri di accesso a Marsia, dopo gli interventi degli scorsi anni che hanno completato in manutenzione la tratta. Non appena le condizioni meteo lo consentiranno, inizieranno i lavori, anche con la realizzazione di una zebratura al bivio della SS Tiburtina (Roccacerro). Parimenti sono in consegna i segnali verticali per le necessità della rete stradale.