ALLERTA METEO – ACCESSO A MARSIA GARANTITO PER I SOLI RESIDENTI

Dopo la comunicazione, del 2 gennaio, con la quale si rappresentava una situazione di allerta meteo con chiusura temporanea della strada, nella notte tra il 2 e il 3 gennaio Marsia è stata interessata da una copiosa precipitazione, con caduta di alcuni alberi. La colte nevosa ha superato 1,40 cm in quota.

La situazione resta di allerta, anche in considerazione delle previsioni meteo dei prossimi giorni.

Nella giornata di ieri, 3 gennaio, le operazioni di sgombero neve sono proseguite grazie all’intervento di due pattuglie dei Carabinieri, che hanno permesso di ripristinare la viabilità, togliendo le auto d’intralcio alle operazioni di sgombero neve ed impedendo l’accesso a quelle in coda, che sono state sanzionate per le disposizioni Sars-Covid 19 non avendo i requisiti per l’accesso al comprensorio di Marsia.

Attualmente viene garantita la percorribilità ai soli residenti, per ragioni di emergenza.

Si ricorda, che le giornate del 5 e 6 gennaio sono considerate zone rosse, con divieto di circolazione. Impedire per negligenza le operazioni di sgombero neve costituisce interruzione di pubblico servizio. Il Consorzio Stradale, grazie al personale di presidio ed all’ausilio delle videocamere, ha raccolto una serie di dati ed informazioni sui transiti di questi giorni e continuerà a farlo nei successivi, al proposito di notiziare le autorità per i provvedimenti conseguenti.

La riapertura della strada al pubblico verrà comunicata su questo sito web e diffusa sui canali istituzionali a cessata emergenza.