Emergenza idrica – messaggio del Sindaco e attività del Consorzio Stradale

Cari Concittadini,
Vi prego di divulgare questo messaggio.
I problemi del servizio idrico che stiamo purtroppo subendo, sono problemi che sta vivendo l’intero territorio marsicano e regionale.

Una siccità eccezionale dovuta alla mancanza di neve lo scorso inverno e alla scarsità di piogge nei mesi scorsi ha prodotto un grande ridimensionamento del flusso idrico direttamente alle sorgenti che alimentano i pubblici serbatoi.

Il Consorzio Acquedottistico Marsicano, gestore del servizio, sta facendo il possibile per limitare al massimo i disagi. Le manovre di chiusura, previste per la giornata di ieri 12 agosto, e di oggi giovedì 13, dalle ore 18.00 alle ore 7.00 sono necessarie per far tornare a livelli minimi i serbatoi che servono il Capoluogo e le Frazioni. Questo il messaggio in data odierna del Sindaco della Città di Tagliacozzo.

Marsia è impossibilitata ad attingere al serbatoio di Roccacerro, che è stato chiuso.

Il Consorzio Stradale si sta facendo parte attiva per poter sostenere le necessità dei propri consorziati in questo momento di emergenza idrica, che coincide con le vacanze estive.

Da questa mattina un servizio di autobotti incaricate dal Consorzio Stradale, hanno iniziato il riempimento del serbatoio consortile, dal quale già da domani sarà riattivato il servizio di trasporto acqua all’interno del comprensorio.

I trasporti per i consorziati saranno al massimo di 2500 litri per utente, con un costo che sarà maggiorato per il trasporto di acqua da Tagliacozzo. Si raccomanda un uso parsimonioso di acqua, circostanza che non riguarda solo i consorziati di Marsia ma tutti i cittadini di Tagliacozzo e frazioni.

L’impegno straordinario per ausiliare i consorziati è massimo, ci si augura che la situazione possa tornare il più presto possibile alla normalità.